Vela. A Lovere cerimonia di varo del Sonar e giornata per i disabili

  • Stampa

LOVERE, 5 settembre - Si è svolta ieri, sabato 4 settembre, a Lovere, presso il Circolo AVAS, la seconda giornata di promozione della vela per disabili organizzata da AVAS e DISVELA.
All’iniziativa hanno partecipato oltre 60 persone disabili tra le quali circa 20 disabili del lavoro. Queste ultime erano accompagnate dalla responsabile INAIL dott.ssa Gabriella Caffi.
Nel corso del pomeriggio sei prestigiose imbarcazioni hanno ospitato a bordo i partecipanti alla giornata per una veleggiata sul lago d’Iseo.
La giornata è iniziata con una lezione teorica di vela al Centro Culturale del  Comune di Lovere che ha riscosso l’interesse dei partecipanti. Dopo il saluto del  presidente del circolo velico loverese Lino Locatelli che ha illustrato alle autorità presenti il percorso che ha portato alla realizzazione della giornata si è tenuta la cerimonia di varo dell’imbarcazione SONAR in dotazione a DISVELA e AVAS.
“L’imbarcazione – ha spiegato il presidente Avas Lino Locatelli - è stata recentemente acquistata con il supporto di numerosi sponsor ed enti e sarà dedicata da una parte all’attività agonistica degli atleti di DISVELA che partecipano alle gare nazionali e internazionali, dall’altra alla scuola vela per disabili”. “Il progetto della scuola vela per disabili – ha ricordato Locatelli - è nato nel 2005 e oggi finalmente, dopo alcuni intensi anni di promozione dell’iniziativa, ha raggiunto l’importante traguardo che si è concretizzato nell’organizzazione di due corsi vela per i disabili dell’INAIL”.
Entrambe le associazione AVAS e DISVELA si augurano che il percorso intrapreso possa continuare coinvolgendo sempre più allievi che si appassionino a questo sport.
Una parte importante del merito per la riuscita giornata va a tutti quei volontari, soci e non soci, che a diverso titolo, sono costantemente impegnati perché le attività programmate si svolgano al meglio.

Ultimo aggiornamento Domenica 05 Settembre 2010 21:01